Serie D

«ORGOGLIO. CONTRO IL CAMPODARSEGO DOBBIAMO METTERCI CUORE E AVERE FAME». ALESSANDRO PASQUALINO GUIDA I COMPAGNI ALLA VIGILIA DEL MATCH.

Domani, Domenica 8 Maggio, la Prima Squadra di Mister Bianchini disputerà l’ultima Giornata casalinga del Campionato 21-22: FC Arzignano Valchiampo – Campodarsego. Ingresso libero.

Per l’occasione, lo stadio Dal Molin ospiterà la “Giornata Gialloceleste” dedicata al nostro Settore Giovanile che, dalla Juniores ai Piccoli Amici, sfilerà in campo per concludere insieme la stagione sportiva.

A presentare la Trentatreesima Giornata è il difensore Alessandro Pasqualino.

Rientriamo allo stadio Dal Molin dopo la trasferta di Este. Com’è ripartita la Squadra? Come avete lavorato in questa settimana?
«Veniamo da un risultato negativo in trasferta contro l’Este dove abbiamo sbagliato qualcosa. In settimana abbiamo analizzato gli errori e sono sicuro che ci hanno fatto crescere come Squadra. Non abbiamo tempo di guardare indietro, pensiamo solo a lavorare. Sicuramente abbiamo preparato la partita di domani contro il Campodarsego nel migliore dei modi, come facciamo ogni settimana, per cercare di portare a casa i tre punti».

Domani, Domenica 8 Maggio, alle ore 16 ci sarà il fischio d’inizio di Arzignano Valchiampo – Campodarsego, gara valida per la 33^ Giornata del Girone C di Serie D, 16^ del Girone di Ritorno. Presentiamo il match.
«La gara di domani contro il Campodarsego sicuramente sarà molto difficile e allo stesso tempo non vediamo l’ora di giocarla. Sappiamo che il Campodarsego è una squadra forte quindi domani bisogna tenere alta la concentrazione e lottare su ogni pallone dal primo all’ultimo secondo per cercare di portare a casa i tre punti».

In occasione della gara si terrà, inoltre, la “Giornata Gialloceleste” dedicata al nostro Settore Giovanile e l’ingresso allo stadio Dal Molin sarà libero. Cosa significa per Voi scendere in campo con il supporto e l’affetto dei nostri ragazzi e dei nostri tifosi per l’ultima Giornata in casa del Campionato?
«Non vediamo l’ora di vedere lo stadio pieno, soprattutto in questo momento delicato della stagione noi abbiamo bisogno di tutta la comunità arzignanese. Non vediamo l’ora di dare una gioia soprattutto ai più piccoli».

È giunto il momento della nostra tradizionale chiusura di conferenza stampa. La Tua parola della settimana da condividere con tutta la Squadra.
«La mia parola della settimana è Orgoglio perché secondo me è quello che ci è mancato nelle ultime partite. Domani contro il Campodarsego ognuno di noi deve tirare fuori un po’ più d’orgoglio, metterci cuore e avere fame per cercare di portare a casa i tre punti».

Altri articoli