banner-legapro

CONTRO IL SAN MARTINO DUE VOLTE MORAS, FYDA E ZUFFELLATO IN RETE. MISTER BIANCHINI: «BRAVI TUTTI. LA SQUADRA HA RISPOSTO ALLA GRANDE».

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO – SAN MARTINO SPEME 4-0

ARZIGNANO VALCHIAMPO: Bacchin, Molnar, Fyda, Forte (35’ st Pellielo), Moras (37’ st Grancara), Beltrame (28’ st Bigolin), Cariolato, Antoniazzi (37’ st Zuffellato), Bonetto, Gnago (11’ st Cescon), Vessella. All. Bianchini.
SAN MARTINO SPEME: Scalera, Marini, Ferrarese, Fanini (27’ st Anselmi), Dalla Bernardina (43’ st Brighente), Vignati, Djibril, Menegazzi (8’ st Bertaso), Antinoro, Oliboni (8’ st Mancini), Merci (1’ st Moraschi). All. Baù.
ARBITRO: Enrico Cappai di Cagliari
MARCATORI: 1’ pt Moras, 25’ st Fyda, 33’ st Moras, 41’ st Zuffellato

L’Arzignano Valchiampo nel turno infrasettimanale di Serie D conquista 3 punti importanti e con un poker vince la Tredicesima Giornata. 4 a 0 in favore dei Giallocelesti il risultato finale di FC Arzignano Valchiampo – San Martino Speme. In un campo difficilissimo a causa della forte pioggia e delle condizioni atmosferiche, al 1’ minuto dell’incontro sblocca subito il gioco la rete di Marco Moras. Seguono, nella ripresa, Szymon Fyda, ancora Moras e in chiusura Thomas Zuffellato.

La gara comincia subito con il vantaggio degli uomini di Mister Bianchini che al 1’ trovano il gol con il numero 10 Moras, che riceve perfettamente da Fyda. All’ottavo il San Martino trova una punizione a favore. Batte Ferrarese. Gli ospiti giocano palla e ancora Ferrarese serve Merci. Lancio lungo, Cariolato butta a lato.

Insiste l’Arzignano con Moras in cerca di Fyda. Al 15’ una punizione a favore della squadra di casa vede Moras alla battuta. Ancora lui recupera la sfera che spedisce in area alla ricerca dei compagni. Ci prova Antoniazzi. È proprio sul numero 20 che gli ospiti commettono fallo concedendo così un’altra punizione all’Arzignano. Al tiro ci pensa Beltrame (17’). Esce Scalera, la palla torna in gioco sui piedi di Forte che con potenza calcia in rete colpendo la traversa. Poco dopo ci prova Gnago, ma Scalera va ancora in tuffo.

Un’altra occasione per l’Arzignano arriva sempre da punizione. Al 25’ Beltrame si occupa del tiro da fermo recuperato da Bonetto che al volo prova a spedire in rete: fuori. Al 29’ è corner per il San Martino. Spazza Beltrame. Recupera Ferrarese, ma l’Arzignano blocca e prova subito l’avanzata con Moras.

Il secondo tempo si apre con l’azione di Szymon Fyda che al 5’, tutto solo, conduce e si porta oltre la propria metà campo cercando il cross per Moras. Al 13’ ancora Beltrame costruisce lo schema da calcio d’angolo. Dalla distanza colpisce Cariolato, fuori. Dopo l’occasione di Moras al 16’ e quella di Fyda per Cescon al 23’, il raddoppio Gialloceleste arriva al 25’ con la rete precisa di Fyda servito lungo splendidamente da Beltrame, posizionato nella propria metà campo.

Spinge ancora l’Arzignano con Forte, Moras e, successivamente, con le nuove entrate. Al 33’ Moras tiene vivo il gioco salvando la palla sulla linea di fondocampo, portandosi in area e realizzando così la doppietta, valida come terza rete del match. Bacchin in uscita chiude la porta alla punizione di Bertaso. Al 41’ è il giovane Thomas Zuffellato a realizzare il poker Gialloceleste concludendo con sicurezza in rete l’azione partita da Pellielo e condotta da Vessella e Grancara.

Si chiude, senza recupero, la Tredicesima Giornata.

DA BORDOCAMPO LE INTERVISTE POST-MATCH

Tecnico Giuseppe Bianchini

Szymon Fyda, attaccante

Altri articoli