Serie D

«CONCENTRAZIONE: SERVE PER NON SBAGLIARE E DARE CONTINUITÀ». YVES GNAGO APRE LE PORTE ALLA DECIMA GIORNATA ARZIGNANO-SPINEA.

Ritornata allo stadio Dal Molin dopo la vittoria della Nona Giornata conquistata allo stadio Gianni Casée, sul campo della Luparense, la Prima Squadra affronterà domani, Domenica 21 Novembre, lo Spinea, club veneziano neopromosso in Serie D.
Alla vigilia della Decima Giornata di Campionato FC Arzignano Valchiampo – FC Spinea 1966, l’attaccante Yves Gnegnene Gnago presenta il match.

Da San Martino di Lupari rientriamo al Dal Molin per il nuovo impegno di Campionato. Partendo proprio dalla Nona Giornata disputata domenica scorsa, riviviamo la Vostra settimana.
«È stata una settimana bella, molto diversa da quelle precedenti. Secondo me abbiamo ritrovato entusiasmo, tranquillità, serenità. Ciò che ci era mancato un po’ la settimana scorsa. Sembra di essere tornati agli inizi di Campionato».

Con all’attivo più di 90 reti segnate solo negli ultimi 4 campionati, conosci bene la Serie D dove hai giocato con i colori di Sacilese, Abano e Manzanese, prima di vestire il Gialloceleste. Domani scenderete in campo per FC Arzignano Valchiampo – Spinea, un match senza precedenti nel Girone C. Ricordiamo infatti che il club veneziano è neopromosso, tornato nella massima serie Dilettantistica dopo 40 anni. Con la Tua esperienza, presentiamo e raccontiamo la gara di domani.
«Sicuramente domani sarà una partita difficile come lo sono tutte quest’anno. Incontriamo una squadra neopromossa che secondo me ha dei giocatori importanti e che non dobbiamo sottovalutare. Arrivano poi da una settimana fatta bene dove hanno vinto ed è un motivo in più per non rilassarsi. Noi ci siamo preparati, siamo pronti: pronti per affrontarli e per fare una prestazione per i tre punti».

Per chiudere, come possiamo riassumere in una sola parola la partita che avete preparato.
«Direi concentrazione perché ci serve per non sbagliare e perché bisogna dare continuità ai risultati».

Altri articoli