Campionato_Serie_C_banner_Web

LA FIDUCIA DEI CONSIGLIERI DEL CDA: “TUTTI UNITI PER UN UNICO OBIETTIVO: FORZA RAGAZZI”

Il cinque componenti del Cda dell’FC Arzignano Valchiampo (Lino Chilese, Renzo Lorenzi, Enrico Gastaldello, Riccardo Tolio e Silvano Faedo) lanciano un messaggio di fiducia e di ottimismo alla squadra, in previsione dei playout con l’Imolese

 

VICENZA – Tutti uniti verso un unico obiettivo: la salvezza! Questo il messaggio che arriva dai componenti del Consiglio di Amministrazione di FC Arzignano Valchiampo, in previsione del doppio scontro playout con l’Imolese di Sabato 27 e Martedì 30 Giugno. Tutto l’ambiente è carico e voglioso di provare a meritarsi sul campo la Lega Pro, i giocatori sul campo stanno impegnandosi al massimo, e i massimi dirigenti del club gialloceleste lanciano questo messaggio alla squadra.

 

LINO CHILESE: “La società ha fatto sforzi incredibili per rispettare nel modo migliore tutte le normative richieste dal protocollo sanitario. Siamo stati seri e puntuali. Ora serve che il gruppo vada ai mille all’ora. I ragazzi sanno bene quello che li aspetta, li ho visti estremamente carichi. Servirà essere cattivi, agonisticamente parlato, usando però molto la testa. Ci aspetta un doppio confronto molto importante per noi, quindi ho grande fiducia nei giocatori e nello staff: faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità”.

RENZO LORENZI: “La squadra deve rendersi conto della responsabilità che ha sulle spalle; l’obiettivo è quello di riuscire a rimanere in Lega Pro. La società ha profuso un impegno totale e ha dimostrato di meritarsi un posto in categoria: i ragazzi hanno la possibilità di farci veder premiati tutti gli sforzi fatti. Servirà usare la testa nel doppio scontro diretto con l’Imolese, che abbinata al cuore dovrà permetterci di giocarcela alla pari. Dovremo gettare il cuore oltre l’ostacolo: solo superando i nostri limiti potremo farcela. Come vice presidente e membro del CDA chiedo una performance non normale, ma eccezionale, così come noi abbiamo fatto in queste settimane. Il risultato sarà raggiunto solo se usciremo dal campo con la salvezza. Mi piacerebbe poter scendere in campo coi ragazzi. Siamo una squadra in salute, in forma, forte. Gli innesti hanno dato un valore aggiunto. Dovremo dimostrare di avere più voglia: gli arzignanesi hanno un dna speciale”.

ENRICO GASTALDELLO: “Ci crediamo. Vogliamo ovviamente provare a salvarci, per preservare quello che abbiamo meritatamente conquistato l’anno scorso con tanto sudore e tanti sacrifici. Credo che la Serie C possa essere la nostra dimensione, lo abbiamo dimostrato nel corso della prima stagione tra i “Pro”: dobbiamo pertanto provare a mantenere questa categoria a tutti i costi. Siamo arrivati in Lega Pro per restarci, e dobbiamo giocarci tutte le carte per provare a centrare questo obbiettivo. Non siamo sicuramente purtroppo avvantaggiati dal regolamento nel doppio confronto, ma sono convinto che abbiamo le carte in regola per giocarcela alla grande. A gennaio abbiamo peraltro investito ancora dimostrando di voler mantenere questa categoria, ma non abbiamo poi avuto praticamente mai la possibilità di vedere la squadra al completo sul campo, per via dei noti fatti. Sono fiducioso ed al contempo curioso di rivedere i ragazzi in campo: sarà importante dare tutto per ripagare la Società di tutti gli enormi sforzi fatti. Sarebbe davvero bello chiudere in bellezza questa stagione che ha avuto del surreale, il cuore gialloceleste è grande e ce la giocheremo anche stavolta”.

RICCARDO TOLIO: “E’ un momento importantissimo, dal punto di vista sportivo, economico e sociale. Sarebbe bellissimo riuscire a regalare al nostro territorio una soddisfazione enorme come quella della salvezza in Lega Pro. Tutti stiamo vivendo un periodo complicato, e il calcio può davvero dare un’iniezione di fiducia a tutti noi. Dobbiamo stringerci attorno alla squadra, perché vogliamo essere tutti uniti e giocarci le nostre carte per provare a salvarci. Sarebbe molto importante per il morale della gente del nostro territorio vincere questa sfida sul campo, perché sarebbe il giusto punto di partenza per provare a vincere tante altre partite dal punto di vista economico”.

SILVANO FAEDO: “Ho avuto il piacere di vedere la squadra sul campo, e sono rimasto impressionato dalla compattezza e dalla voglia del gruppo. Sono molto ottimista e sono sicuro che daremo il cento per cento. Come società stiamo facendo il massimo per non tralasciare nessun dettaglio, in modo da non avere rimpianti comunque vada a finire. La squadra ha dimostrato di essere unita, compatta, forte, e credo che per quello che ha dimostrato in questa stagione meriti di rimanere in Lega Pro. Affrontiamo una grande squadra come l’Imolese, quindi avremo bisogno di forza, umiltà e spirito di attaccamento alla maglia. Abbiamo tutti i mezzi per salvarci, ed è questo il nostro obiettivo”.

 

Nicola Ciatti

Ufficio Comunicazione FC Arzignano Valchiampo

Tel. 393/0291646 – ufficiostampa.arzignanochiampo@gmail.com

Altri articoli