Serie D

Arzignano torna al Menti per allungare la serie positiva; ma il Gubbio è da prendere con le pinze

Reduce dai due pareggi a reti inviolate contro Piacenza e Imolese, la squadra gialloceleste ritorna a giocare tra le mura amiche ricevendo la visita della esperta formazione umbra reduce dal primo punto in stagione conquistato domenica contro la Virtus Verona. Fischio d’inizio fissato per le 15.00. Torna a disposizione Bigolin, da valutare le condizioni di Ferrara, mentre sicuri assenti saranno Anastasia e Russo

 

ARZIGNANO (VI) – Messa in archivio la prima trasferta stagionale ad Imola, da dove si è tornati a casa con un buon punto, l’FC Arzignano Valchiampo si prepara a tornare in campo in quella che sarà la partita valida per la Terza Giornata di Andata del Campionato di Serie C, Girone B. L’avversario sarà il Gubbio, che domenica ha conquistato il suo primo punto stagionale andando a pareggiare in casa per 2-2 contro la Virtus Verona con doppietta di Sbaffo, che sarà senza dubbio il pericolo pubblico numero uno da tenere sotto stretta osservazione. In precedenza, infatti, alla prima giornata, gli umbri sono stati sconfitti per 2-1 sul campo della Triestina, con gol di Munoz. Dal canto suo, l’Arzignano Valchiampo torna a giocare al Menti (fischio d’inizio fissato per le 15.00) in una domenica pomeriggio in cui i giallocelesti proveranno a dare continuità di risultato e prestazione dopo i due pareggi a reti inviolate conquistati contro Piacenza in casa e Imolese in trasferta. Si giocherà contro una squadra molto esperta della categoria, che può contare su un organico rodato e su un collettivo molto affiatato. In casa gialloceleste saranno da valutare le condizioni di Ferrara e Bigolin, con quest’ultimo già convocato per Imola, mentre sicuri assenti dovrebbero essere Anastasia e Russo, per i quali i tempi di recupero sembrano più lunghi.

 

Nicola Ciatti

Ufficio Comunicazione FC Arzignano Valchiampo

Tel. 393/0291646 – ufficiostampa.arzignanochiampo@gmail.com

Altri articoli