BELLUNO-ARZIGNANO

Longarone (BL)

La formazione di mister Mazzocco era chiamata a fare bene visto che il Belluno si trovava sotto solo di 3 punti.

Primo tempo che si conclude senza grosse occasioni, con la squadra di casa che ha maggiormente il pallino del gioco con un possesso palla soprattutto nella propria metà campo, mentre l’Arzignano è ordinata in campo e cerca di sorprendere gli avversari in contropiede.

Seconda frazione nella quale gli spazi vista la stanchezza delle squadre si aprano e che regalano qualche tiro verso lo specchio della porta di ambedue le formazioni, ma senza creare grossi problemi ai portieri.

Come nella gara di andata la partita si conclude a porte inviolate, ma bisogna comunque fare i complimenti a tutte e due le squadre per il bel gioco espresso nelle due partite.

Vi aspettiamo domenica 28 per l’ultima partita a San Bortolo contro l’Eclisse.