I giallocelesti, reduci dal successo casalingo col Tamai, affrontano ora la difficile trasferta sul campo dei padovani, che all’andata hanno espugnato il “Dal Molin” per 1-2. In campo al “Gabbiano” di Campodarsego domenica alle 14.30

 

ARZIGNANO (VI) – Mancano nove partite alla fine del campionato. La bellezza di 27 punti in palio ancora da conquistare. E’ ancora lunghissima la strada che porta a promozione diretta e playoff. Ma c’è poco da girarci attorno: la sfida che attende al varco questa settimana l’Arzignano Valchiampo ha un sapore tutto speciale. Sì, perché nella ventiseiesima giornata i giallocelesti saranno chiamati alla sempre temibile trasferta di Campodarsego contro una delle più forti squadre del lotto. Il match si giocherà al “Gabbiano” domenica pomeriggio alle 14.30, e sarà in diretta streaming sul sito www.repubblica.it e su PMG Sport. Una grande occasione di visibilità per la Società gialloceleste, da qualche anno stabilmente ai vertici della categoria. I padovani sono in grande condizione, con una sola sconfitta nelle ultime diciotto partite: il ko in questione è arrivato sul campo dell’Adriese capolista. Per i biancorossi, davanti al pubblico amico otto vittorie, quattro pareggi ed una sola sconfitta, alla quarta giornata contro il Chions. Numeri che confermano la forza e la solidità di questa squadra. Di contro l’Arzignano arriva al big match dal successo casalingo col Tamai, preceduto dall’amaro ko di Montebelluna. Numeri comunque molto importanti nel girone di ritorno: sei vittorie, un pareggio ed un solo ko. All’andata finì 2-1 per il Campodarsego al “Dal Molin”: padovani in gol con Vuthaj e Raimondi, giallocelesti in rete con Maldonado nel finale.

 

INTERVISTA MISTER DANIELE DI DONATO

Mister Daniele Di Donato, nell’ultima partita avete giocato in casa col Tamai, vincendo per 2-0. Che valutazioni ti senti di fare del risultato, e della prestazione della squadra?

“Sono soddisfatto. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata perché era chiaro che il Tamai sarebbe venuto al Dal Molin chiudendosi a riccio, per poi provare a ripartire. Siamo stati bravi e lucidi ad aspettare il momento giusto, non facendoci prendere troppo dall’ansia di dover far gol subito ed aspettando il guizzo vincente. Abbiamo interpretato nel modo giusto la partita, i ragazzi sono stati bravissimi, colpendo nel momento giusto con quell’uno-due micidiale”.

Serviva una risposta dopo il ko di Montebelluna, e nonostante diverse assenze la squadra l’ha data. Sei d’accordo?

“Era importante lanciare un segnale forte dopo lo scivolone, possiamo dire inaspettato, di Montebelluna. E la squadra l’ha fatto alla grande: ho avuto le risposte che volevo avere in vista del prossimo delicato impegno”.

Nella prossima partita giocherete sul campo del Campodarsego. Che partita dobbiamo aspettarci? Che caratteristiche dell’avversario dovrete tenere sotto maggiore attenzione?

“Direi che ci aspetta una partita a scacchi, dove tutte e due le squadre vorranno ovviamente vincere. Sarà un turno importante: vincerà chi sbaglierà di meno. Tutte e due le squadre hanno giocatori che possono decidere la partita in qualsiasi momento. Dovremo stare attenti per tutta la partita. Noi dobbiamo andare a Campodarsego con l’unico obiettivo di vincere, poi ciò che succede succede. Dobbiamo pensare una partita per volta, poi tireremo le somme. La squadra è in salute, alleno giocatori importanti, ce la giocheremo in modo sereno consci della nostra forza”.

Possiamo ritenere questa partita come una sorta di crocevia della stagione, o è ancora troppo presto?

“Questa partita arriva in un momento importantissimo della stagione, poco da fare, non dobbiamo nasconderlo né negarlo. Si deciderà una buona fetta di stagione. Come dicevo, noi stiamo bene e daremo il nostro massimo! Non guarderemo la classifica fino al 5 maggio, sperando di aver raggiunto il punto dove volevamo arrivare”.

Avrai assenti o sarete al completo?

“Mi piacerebbe presentarmi in campo al completo. Faremo il possibile per recuperare tutti gli effettivi. Per ora non aggiungo altro”.

 

Nicola Ciatti

Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

Tel. 393/0291646 – ufficiostampa.arzignanochiampo@gmail.com