Il forte esterno offensivo senese, arrivato già ad inizio febbraio in doppia cifra con l’ennesimo gioiello stagionale messo a segno a San Donà di Piave, analizza il periodo molto positivo che ha portato i giallocelesti ad agganciare in testa alla classifica l’Adriese

ARZIGNANO (VI) – Dieci gol in campionato dopo ventidue giornate! Un bottino davvero niente male per un esterno d’attacco. Se l’Arzignano Valchiampo nelle ultime settimane ha saputo rosicchiare tutto il vantaggio che l’Adriese aveva guadagnato nella prima parte di stagione, lo deve molto al suo uomo del momento, Nick “Dinamite” Valenti. Per il funambolico esterno offensivo toscano a San Donà di Piave un altro gol da cineteca che ha spianato la strada al dodicesimo successo stagionale dei giallocelesti: con Niccolò abbiamo analizzato l’ottimo momento complessivo!

Nick Valenti, vittoria a San Donà per 2-0! Un successo fortemente voluto e meritato…

“Abbiamo portato a casa una partita molto difficile, il Sandonà è davvero una buonissima squadra, che si copre e riparte in contropiede, oltre che molto combattiva, ma noi siamo stati bravi nell’interpretazione della gara. Lo 0-2 secondo me è un risultato giusto, poi nel secondo tempo potevamo anche aumentare il bottino… La prestazione della squadra è stata molto positiva: abbiamo fatto quello che dovevamo”.

Avete conquistato la terza vittoria di fila, ed il settimo risultato utile consecutivo…

“Siamo in un momento positivo, lo sappiamo, interpretiamo molto bene le partite che affrontiamo, ma sappiamo anche che dobbiamo rimanere con i piedi ben saldi per terra, visto che è un girone equilibrato come non mai e noi i bonus per sbagliare ancora li abbiamo esauriti da tempo… massima concentrazione su ogni pallone!”.

Nella prossima partita tornerete a giocare al “Dal Molin”, contro il St. Georgen. Che partita dobbiamo aspettarci?

“Sarà una guerra, come sempre, sicuramente gli altoatesini verranno ad Arzignano letteralmente con il coltello tra i denti per cercare di portare a casa punti preziosi in ottica salvezza. Noi dovremo essere bravi nel calarci subito nello spirito della partita, dobbiamo stare attenti ed accorti perché tra l’altro davanti hanno qualche elemento che può creare pericoli”.

Avete conquistato la vetta della classifica, agganciando l’Adriese…

“L’idea è sempre la stessa: dal primo giorno di ritiro sapevo che potevamo fare benissimo, e per adesso tutto sta tornando, ma non voglio dire dove possiamo arrivare, dobbiamo vivere partita dopo partita. Sembra una frase fatta ma è davvero così. Ci siamo rialzati dopo un inizio di stagione difficile proprio ragionando così”.

A livello personale stai vivendo davvero una stagione magica e sei pure arrivato in doppia cifra…

“Sono molto contento, sono sincero, la doppia cifra da punta esterna è un traguardo importante, quindi non posso che essere soddisfatto, ma ci sono ancora tante partite e devo rimanere sempre concentrato sulla prossima partita per aiutare la mia squadra”.

Che invito ti senti di lanciare al pubblico del Dal Molin per esservi vicini in questa seconda parte di stagione?

“Chiedo a tutti di starci vicino, ora più che mai, da adesso saranno tutte finali, ed avere il pubblico di Arzignano a tifare per noi è una marcia in più: quindi, tutti al Dal Molin!”.

 

Nicola Ciatti

Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

Tel. 393/0291646 – ufficiostampa.arzignanochiampo@gmail.com