Domenica 23 Dicembre si è svolto al Palazzetto di Vicenza l’ultimo atto della manifestazione Champions League. Impegnati nelle finali a quattro squadre i giallocelesti di mister Frighetto, l’Alto Academy, il Sarcedo e il Valdagno.
Subito sul parquet gli arzignanesi contro il Sarcedo; partenza un po’ contratta ma con un preciso tiro da fuori area di Olivieri e una gran parata di Biasin nel finale riescono ad aggiudicarsi l’incontro.
Nel secondo match della mattinata, dopo una sosta di due ore, va in scena come nella fase di semifinale il match contro l’Alto Academy.
Partita vibrante da entrambe le parti ma nell’unica disattenzione i maranesi riescono a passare in vantaggio. Comincia l’assalto dei giallocelesti ma un po’ di imprecisione e un clamoroso palo a porta vuota negano il meritato pareggio.
Girandola di cambi nell’ultima partita con il Valdagno. Partenza sprint per i nostri ragazzi che trovano subito due gol che permettono di giocare con più tranquillità e trovare altre tre reti.
Con due vittorie e una sconfitta i ragazzi di mister Frighetto, accompagnati da mister Filippozzi e dal dirigente Roviaro attendono con trepidazione l’ultimo incontro tra Alto Academy a quota quattro punti e Sarcedo ancora a zero.
Partono subito forte i maranesi che segnano subito.
Ma il calcio a volte è molto strano e imprevedibile. Il Sarcedo con determinazione trova il pareggio e successivamente altre 3 reti che permette ai giallocelesti di aggiudicarsi il torneo.
Al triplice fischio gioia incontenibile dei nostri ragazzi e dei tanti genitori al seguito.
Il trofeo Anni è alzato per la prima volta dall’Arzignano Valchiampo e pass guadagnato per giocare il 14 aprile allo stadio Menti prima del match Vicenza Gubbio.