Dopo essere andati meritatamente in vantaggio con una perla di Valenti su punizione, a suggellare un primo tempo dominato, i giallocelesti si fanno però rimontare e superare in avvio di ripresa in soli tre minuti. Adesso testa al debutto casalingo con l’Adriese

FELTRE (BL) – Inizia col piede storto il campionato dell’Arzignano Valchiampo nel Campionato Nazionale di Serie D. Epilogo davvero impensabile dopo la prima frazione dello “Zugni Tauro”: i giallocelesti, infatti, sono tornati dalla trasferta bellunese con un amaro ko di misura, subìto in rimonta. Tanto il rammarico in casa gialloceleste, perché la squadra di mister Di Donato aveva chiuso meritatamente in vantaggio il primo tempo, ma due sanguinose disattenzioni difensive ad inizio ripresa hanno compromesso irrimediabilmente la gara. Il forcing finale non ha portato al gol di un pari che, per quanto visto, sarebbe stato meritato quantomeno legittimo e meritato.

Il primo tempo vede l’Arzignano fare la partita, creando chance a ripetizione e mettendo in seria difficoltà il portiere di casa Corasaniti. La maggiore pressione offensiva dei vicentini viene premiata al 20’ dalla meravigliosa pennellata mancina su punizione di Valenti, che supera mortifera barriera e portiere per il gol del meritato vantaggio gialloceleste.

Avanti di un gol, l’Arzignano ad inizio ripresa prova nuovamente a imporre il proprio gioco, ma nel giro di appena tre minuti, tra il 52’ e il 55’, si fa prima rimontare e poi superare dai due gol in rapidissima successione di Madiotto e Celestri.

Il forcing finale, tra l’altro con l’uomo in più per l’espulsione del feltrino Tobanelli, non porta purtroppo al risultato sperato; i giallocelesti devono tornare a casa a mani vuote, cercando di porre la concentrazione da subito verso il primo, delicatissimo impegno casalingo della stagione, domenica prossima al Dal Molin, contro quell’Adriese che all’esordio ha vinto per 3-1 in casa con la Clodiense.

 

UNION FELTRE – ARZIGNANO VALCHIAMPO 2-1 (pt 0-1)

UNION FELTRE: Corasaniti, Gjoshi, Salvadori, Franchini, Trevisan, Tobanelli, Episcopo (dal 87’ Giacomazzi), Torelli, Calì (dal 71’ Crivaro), Madiotto (dal 79’ Roveretto), Celestri. A disp.: Tognon, Paludetto, Zonta, De Carli, Cecini, Stefani. Allenatore Sandro Andreolla

ARZIGNANO: Tosi, Spaltro, Panzani (dal 79’ Ibe), Munaretto, Bigolin, Maldonado (dal 87’ Burato), Valenti, Hohxa (dal 68’ Fracaro), Odogwu, Lombardi (dal 64’ Serroukh), Forte. A disp: Dani, Rigodanzo, Vanzan, Dentale, Antoniazzi. Allenatore Daniele Di Donato

Arbitro: Andrea Bianchini di Perugia. Assistenti Michele Collavo di Treviso, Alessio Carraretto di Treviso

Reti: 20’ Valenti (A); 52’ Madiotto, 55’ Celestri

Note: spettatori 300 circa. Ammoniti Trevisan, Tobanelli (UF), Spaltro, Bigolin, Maldonado (A). Espulso al 58‘ del s.t. Tobanelli (UF) per doppia ammonizione. Recupero 0’ p.t., 7’ s.t.

 

Nicola Ciatti

Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

Tel. 393/0291646 – ufficiostampa.arzignanochiampo@gmail.com