Dopo il successo per 2-1 al Dal Molin nel derby tutto vicentino contro il Cartigliano, il tecnico gialloceleste analizza la prestazione dei suoi e loda lo spirito di tutta la squadra

 

ARZIGNANO (VI) – La prima partita ufficiale della stagione è sempre un terno al lotto. L’Arzignano Valchiampo ha fatto suo per 2 a 1 il derby di Coppa Italia giocato al Dal Molin col Cartigliano, ed ha centrato il proprio obiettivo minimo, passare il turno.

“Abbiamo fatto una buona prestazione –analizza mister Daniele Di Donato, al debutto ufficiale assoluto in gialloceleste- certo, abbiamo commesso degli errori che potevamo sicuramente evitare. Sapevamo sarebbe stata una partita complicata, avevo messo in guardia i ragazzi che ci sarebbe stato da soffrire, e così è stato nel secondo tempo. Siamo stati bravi ad andare avanti di due gol, meno nel permettere all’avversario di riaprire la partita, seppur in modo dubbio: avremmo dovuto in ogni caso essere più bravi noi a gestire il momento e a non favorire una situazione così dubbia”.

Di Donato, in ogni caso, vede nella capacità di sacrificarsi l’aspetto più incoraggiante: “Abbiamo avuto la capacità di soffrire nel momento più delicato, sono contento dei ragazzi. Vincere era importante per dare morale e iniziare nel modo migliore la nostra stagione”.

Sulla prestazione, il mister abruzzese la legge in modo positivo: “Siamo partiti molto forte, gestendo la partita, facendo due gol e sfiorandone altri. Abbiamo dimostrato da subito di voler impostare il gioco e di fare noi la partita. Dobbiamo però lavorare sulla gestione di alcuni momenti della gara, ad esempio abbiamo concesso troppe punizioni e calci d’angolo!”.

Ottima l’impressione destata dal neopromosso Cartigliano: “Squadra compatta, con due punte molto veloci. Farà bene nel nostro girone. Sa quello che vuole, si difende e riparte bene. Può fare un bel campionato”.

Al tecnico non piace parlare dei singoli, ma oggi due parole le spende eccezionalmente per un ragazzo in particolare: “Sono davvero contento per Tosi, che ha fatto una grande partita, riscattando l’amichevole col Vicenza e dimostrando il suo valore. E’ un buon portiere su cui puntiamo molto. Ma sono contento della prestazione generale della squadra! All’esordio la cosa più importante era passare il turno in qualsiasi modo, e ci siamo riusciti”.

Nicola Ciatti

Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo

Tel. 393 0291646 – ufficiostampa.arzignanochiampo@gmail.com