L’esterno d’attacco toscano, protagonista di una prova super contro il Mantova con un gol ed un assist, ringrazia il pubblico del Dal Molin, ma punta il mirino sull’ultima sfida col Campodarsego

ARZIGNANO (VI) – Ha propiziato il primo gol del collega Raimondi con un tiro a giro che ha costretto il mantovano Lazarevs agli straordinari. Ha dato sin da subito l’impressione di essere in una delle sue giornata di grazia con una serie di finte ed accelerazioni degne di un esterno d’attacco di livello assoluto. Ha giocato una partita di rara intensità. Ed alla fine si è pure tolto la soddisfazione personale del gol che domenica al Dal Molin ha chiuso definitivamente i conti. Niccolò Valenti contro il Mantova è stato uno dei protagonisti assoluti di un successo che passerà alla storia del club. Ma in casa Arzignano Valchiampo è già ora di guardare avanti, perché c’è una finalissima da preparare, guarda caso proprio con l’ultima squadra a battere i giallocelesti, il Campodarsego…

 

Niccolò Valenti, domenica l’Arzignano Valchiampo ha giocato in casa con il Mantova nella semifinale playoff e ha centrato meritatamente una vittoria netta e storica: come valuti il risultato e la prestazione della squadra?

“E’ stata una bella vittoria, davvero. A livello di squadra abbiamo fatto una partita quasi perfetta, ci eravamo preparati veramente bene ed infatti in campo lo abbiamo visto”.

Per te un gol ed una grande prestazione. Come valuti la tua gara personale?

“Sono molto contento a livello personale, credo di aver fatto una buona partita, ed ovviamente sono contentissimo anche per il gol”.

Che emozione è stata giocare e vincere davanti ad un Dal Molin pieno in ogni ordine di posto?

“E’ stato emozionante perché per un giocatore vedere lo stadio pieno ti dà sempre quel qualcosa in più, soprattutto contro una buonissima squadra come il Mantova, quindi non potevamo davvero chiedere di più!”.

Nella finalissima si giocherà contro il Campodarsego, l’ultima squadra che vi ha battuti. Che partita ci aspetta?

“Sono sicuro che cercheremo di portare a casa la vittoria ad ogni costo, sarà ovviamente una partita molto dura con un avversario molto forte, ma non dobbiamo temere nessuno”.

Ufficio Comunicazione Arzignano Valchiampo