Dopo la sconfitta con la capolista i ragazzi di Mister Rensi tornano in campo contro il Valdagnovicenza, una vittoria sarebbe fondamentale per il mantenimento del quinto posto e per avvicinare proprio il Valdagnovicenza al quarto posto.

Mister Rensi rispetto alla partita giocata martedì apporta dei cambiamenti all’undici iniziale con la difesa a quattro con Signorin e Cuccurese centrali di difesa, Filigenzi e Roviaro i due terzini, a centrocampo Rensi, Masiero e Dalla Barba e il tridente formato da Raizzaro, Morello e Savegnago.

Parte subito forte l’arzignano che non sfrutta con Savegnago le sue splendide palle fornite da Rensi per portare in vantaggio i giallocelesti.

Vantaggio che arriva dalla compagine avversaria che sfrutta un regalo colossale del estremo difensore gialloceleste, 0-1 per il Valdagnovicenza.

L’Arzignano di fronte allo svantaggio non si demoralizza e trova subito il pareggio con un incursione di Morello che trafigge il portiere con un sinistro a fin di palo, 1-1 e palla al centro. L’arzignano alza il baricentro alla ricerca del gol del sorpasso però viene sorpreso due volte con due lanci che sorprendono la difesa arzignanese e così il Valdagnovicenza si porta sul 1-3. L’Arzignano non si arrende e prima della conclusione della prima frazione di gioco accorcia le distanze con un rigore procurato da Raizzaro che viene messa a terra; per l’arbitro è calcio di rigore.

Dal dischetto va Mattia Rensi che spiazza il portiere, 2-3 e si va al riposo.

Nel secondo tempo l’Arzignano parte subito a razzo e trova con uno scatenato Morello il gol del pareggio che trasforma con un tiro al volo il bel cross messo da Savegnago , 3-3 e doppietta per lui.

Neanche il tempo di mettere la palla al centro che Savegnago mette a segno il gol del sorpasso sfruttando una grande imbucata di un gladiatore Masiero, 4-3 e tredicesimo gol in campionato per l’attaccante gialloceleste. L’arzignano non si ferma e trova anche il quinto gol con ancora Morello che sfrutta il secondo assist di Savegnago, 5-3 e tripletta per Morello, la prima in questa stagione e si porta a casa il pallone.

L’arzignano amministra la situazione senza mai subire e trova il sesto gol con Rensi che stoppa un assist di Fongaro e si gira trafiggeno il portiere sotto la traversa: incledulo il centrocampista gialloceleste per il gran gol segnato.

Il direttore di gara decreta la fine dell’incontro, 6-3 il risultato.

Mister Rensi può essere soddisfatto dalle prestazioni della squadra che ha lottato fino alla fine tutta la squadra, e inoltre un ottimo risultato per vendicare la sconfitta dell’andata.

Ora i ragazzi torneranno martedì al lavoro per preparare la penultima partita del campionato conto l’Altavilla.

È tutto, alla prossima partita.