Altro colpo gialloceleste: arriva Ilari

L’Arzignano Valchiampo è felice di annunciare l’accordo con il calciatore Marco Ilari.
Esterno di centrocampo, Marco Ilari nasce a Roma il 30 Giugno 1989 e cresce nel settore giovanile della Roma dove arriva fino alla Primavera. Prosegue la sua carriera con la Flaminia Civita Castellana in Serie D, per poi passare al Pisa dove trascorre tre stagioni, due delle quali in Lega Pro Prima Divisione tra 2010 e 2012: coi nerazzurri toscani Ilari colleziona 77 presenze e 5 gol.
In seguito le esperienze in Lega Pro Seconda Divisione con le maglie di Poggibonsi e, nel 2013-14, Martina Franca, dove si mette in luce con 7 reti in 33 incontri.
Nell’estate 2014 Ilari passa all’allora Biancoscudati Padova in Serie D dove conquista da protagonista la promozione in Lega Pro collezionando 33 presenze e realizzando 9 reti.
Poi un’altra stagione in Lega Pro in maglia biancoscudata, prima dell’approdo la scorsa stagione al Delta Rovigo con cui ha raggiunto un positivo terzo posto nel girone D di Serie D.
Un innesto importante e di grande spessore quello del 28enne romano, che va quindi ad aggiungersi alla rosa dei giallocelesti a disposizione di mister Vincenzo Italiano: “Abbiamo scelto Ilari non solo per le sue qualità tecniche, su questo il suo curriculum parla da sé con 130 presenze tra i Pro – commenta con soddisfazione il vicepresidente gialloceleste Enrico Gastaldello -, ma abbiamo individuato in lui un rinforzo particolarmente indicato per la nostra realtà anche per le sue spiccate doti umane: Marco ha dimostrato grande disponibilità ed entusiasmo nel mettersi in gioco ad Arzignano e tanta voglia di migliorarsi ancora, nonostante sia un giocatore maturo e formato, con esperienza in categorie superiori.”
“Qui c’è un bel progetto – le parole del neo gialloceleste Ilari – che si può protrarre negli anni e dar vita a qualcosa di interessante. La società è solida e composta da persone con grande passione, il direttore Serafini è giovane e con voglia di fare, e poi c’è un allenatore con cui non vedo l’ora di lavorare. Credo che unendo tutti questi fattori insieme ad un gruppo unito, si possa fare davvero bene. I miei obiettivi personali vengono ovviamente assieme a quelli di squadra: spero di fare un campionato ai vertici con la maglia dell’Arzignano, ma soprattutto di divertire e divertirci”.
A Marco il benvenuto di tutto il Club e il migliore in bocca in lupo per l’avventura in gialloceleste!